Fiorentina – MILAN 4 – 0

CRONACA Fiorentina – MILAN

Già dai primi minuti di gioco si vede che la Fiorentina c’è ed il Milan no, infatti al 5′ conquista un corner. Al 7′ si registra una splendida azione personale di Gomez. Dopo 11′ è concessa al Milan una punizione all’altezza del corner in seguito ad una buona azione di Helveg, che si conclude con un nulla di fatto. Al 14′ Gomez segna il primo goal su assist di Rui Costa: il giocatore, lasciato completamente solo dalla difesa rossonera, colpisce di testa ed insacca beffando Abbiati.

Al 18′ ecco l’occasione per il Milan, ma Bierhoff spreca sfiorando il palo. Al 30′, per tutti voi, un’azione alla “Bierhoff”: punizione di Giunti direttamente in porta respinta da Toldo che cade in tuffo … la palla va sui piedi di Oliverone nostro che da 10 cm, a porta vuota, dopo aver avuto tutto il tempo di aggiustarsi il pallone, essendo completamente solo, in posizione regolare, senza pressione alcuna, riesce a sbagliare !!!

Al 22′ Repka si becca un cartellino giallo che avrebbe potuto anche essere qualcosa di più. Il 46′ segna la fine del primo tempo.

Al 1′ della ripresa Cois sigla il 2 a 0 con una bella conclusione dopo aver saltato la difesa rossonera, ed al 5′ Gomez si mangia il terzo goal.
Al 10′ ecco altre due occasioni per i viola, e al 15′ Gomez spreca di nuovo, così come al 22′. Sempre al 15′ Zac effettua il primo cambio: fuori Coco, dentro Serginho. Il 23′ regala il giallo a Chamot, ed il 26′ il goal a Chiesa su assist dell’onnipresente Rui Costa.

Al 32′ esce Sheva (c’era anche lui, sapete?) per Comandini, quando poco prima Bierhoff aveva lasciato il posto a Josè Mari. Chiesa pure esce per Rossi. Al 37′ entra Lassissi per Repka e al 39′ Gomez è rilevato da Leandro.
La partita si chiude definitivamente al 41′ col goal magistrale di un Rui Costa in piena forma. Si arriverà al 47′ di gioco, ma la mia cronaca si conclude qua.

Comments are closed.