Fifa ultimate team 10 mondiale : Qualificazioni de Italia

La strada che portava ai Paesi Bassi è stata lunga e tortuosa. Il programma delle qualificazioni per il Campionato Europeo di Calcio della UEFA è cominciato nel settembre del 1998. Dopo ben 15 mesi e 228 partite, 16 delle 49 squadre partecipanti si sono garantite un posto al sole per questa estate, mentre le altre 33 ci riproveranno la prossima volta.

L’Italia emergeva in testa al gruppo uno di mondiale FIFA ultimate team 2010.

Dopo un ottimo inizio, la squadra di Dino Zoff si perdeva per strada e riusciva ad assicurarsi la qualificazione solo all’ultimissimo incontro pareggiato 0-0 con la Bielorussia. I 15 punti nella classifica finale del gruppo erano infatti sufficienti a superare di un punto la Svizzera e la Danimarca. Quest’ultima, che aveva scioccato l’Italia intera rimontando uno svantaggio di 2 gol per andare a vincere 3-2 a Napoli, si guadagnava un posto negli spareggi, in virtù dei migliori risultati negli scontri diretti con gli svizzeri.

La Norvegia si aggiudicava comodamente il Gruppo 2. Guidata da un nuovo allenatore, Nils Johan Semb, si rifaceva rapidamente della sconfitta iniziale con la Lettonia, vincendo otto delle nove partite rimanenti, mentre la Slovenia sorprendeva tutti finendo seconda due punti davanti alla Grecia.

Nessuna sorpresa per la vittoria della Germania nel Gruppo 3. Dopo una sconfitta iniziale in Turchia, i tedeschi vincevano i sei incontri successivi, ma la squadra di Erich Ribbeck appariva nervosa nel match finale giocato in casa contro i turchi, conquistando il punto necessario solo con uno 0-0 che confermava il secondo posto della Turchia a due punti di distacco.

Combattutissimo il gruppo 4, dove un errore clamoroso del portiere russo Alexandre Filiminov, all’87o minuto dell’incontro di Mosca, non solo regalava all’Ucraina l’1-1 del pareggio e un posto negli spareggi, ma permetteva alla Francia di scavalcare le due contendenti e vincere il gruppo qualificandosi automaticamente. La Francia, che ha un nuovo allenatore in Roger Lemerre, sembrava non essersi ripresa ancora dallo champagne del trionfo mondiale del 1998 e, perfino nella partita decisiva in casa contro l’Islanda, appariva insicura e si lasciava rimontare un vantaggio di due gol prima di acciuffare la vittoria finale sul 3-2.

Previous Entries Il Mercato fifa ultimate team 06 Next Entries FIFA 10 mondiale : Italia