Anteprima di Fifa 2018 per XBox360

Fifa 18 : Grazie per averci ascoltati, EA

Dopo l’E3 di inizio giugno, le voci che circolano attorno al nuovo Fifa 2018 sono sempre più chiare e intriganti. Di fatto, la presentazione all’evento ha mostrato per la seconda volta il gioco alla stampa e fa toccare con mano ancora più concretamente le novità di cui disporrà il gioco sul piano del gameplay. Le premesse fin qui sono senza dubbio ottime, infatti i cambiamenti sono sensibilmente evidenti ed in alcune fasi pare di essere davanti completamente ad un nuovo gameplay, oltre che al suo semplice miglioramento.

In tal senso, la EA conferma ancora una volta quanto ci tenga al giudizio dei suoi fan, e quanto prenda in considerazione ogni minimo problema che i videogiocatori riscontrano pad alla mano, per eliminarlo dalla scena, rendendo il gioco sempre più vicino alla perfezione, é il mercato del giocatore con vendita de crediti fifa 18. Abbiamo infatti potuto constatare che i maggiori difetti riscontrati dalla critica sono scomparsi o si sono assottigliati a dismisura. Ma, ora, à bene concentrarsi sulle novità.

Movimento a 360

Chi ricorda Actua Soccer lo farò certamente con piacere, in quanto à uno dei pochi giochi calcistici, se non l’unico fino ad ora, in cui vi era il movimento a 360° del giocatore, con i suoi difetti, considerato che il titolo à vecchissimo. Ebbene, Fifa 2018 introduce in nextgen il sistema di dribbling e movimento a 360°, regalando unà esperienza completamente nuova ai fan della serie. Avremo a disposizione, infatti, ogni spazio possibile per attaccare e difendere, non ci saranno più i binari di movimento prestabiliti che ci obbligheranno di forza ad andare dritti o spostarci radicalmente in diagonale sinistra o destra.

A supporto del nuovo sistema di controllo del movimento, vi à anche un nuovissimo sistema di controllo della palla. Infatti, il giocatore avr decisamente una precisione migliore nel controllo della sfera à in base ovviamente al suo livello di qualità e ci far si che in fase difensiva si presti particolare attenzione perché basterebbe un tocco preciso all’attaccante per spiazzarci e scivolare via dal pressing o peggio ancora dalla marcatura. La protezione della palla si rivela fondamentale, cosà come il comando delle azioni dal pad al giocatore, con tempi di attesa indubbiamente minori, che facilita ineccepibilmente il fraseggio a centrocampo e l’impostazione dell’azione offensiva.

Particolare cura anche per i dribbling, sempre sull’asse 360°, con un sistema di movenze completamente nuovo, creato per l’occasione : e le leggende di Fifa 18 !

Previous Entries Giocatori del Milan en Fifa Ultimate Team : Adriano, Candela, Ibrahimovic